BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 30 marzo 2018

QUADRELLE-MARZANO. Il Giudice Sportivo ha deciso: dopo la sospensione sconfitta per tutte e due le squadre

  
  

Sconfitta sia per il Quadrelle sia per il Marzano (denominazione FIGC Nuova Vapor Domicella).

E’ stata questa la decisione del Giudice Sportivo dopo la sospensione della sfida di sabato pomeriggio a Mugnano del Cardinale per la gara valevole per il Campionato Regionale di Seconda Categoria.

Ecco il dispositivo del Giudice Sportivo.

GARA DEL 24/ 3/2018 QUADRELLE – LA NUOVA VAPOR DOMICELLA

Il GST letto il referto arbitrale ed il relativo supplemento, rilevato che al 32 º del 1º Tempo il DDG era costretto a sospendere la gara per una rissa scatenatasi in campo tra i calciatori e successivamente allargatasi ad alcuni dirigenti di entrambe le società e perfino ad alcuni tifosi che erano riusciti ad accedere al terreno di gioco approfittando del fatto che il cancello di recinzione era sprovvisto di chiusura; rilevato che alla rissa che coinvolgeva tutti i tesserati, il DDG riusciva a riconoscere come partecipanti attivi i calciatori Napolitano Stefano, Gaglio Sebastiano e De Lucia Agostino della società Quadrelle, ed i calciatori Cappelluccio Antonio, Sepe Claudio e Santangelo Antonio della società La Nuova Vapor Domicella, atteso che il DDg rilevava che la rissa non si placava nonostante l’intervento dei Carabinieri e rilevato che anche al rientro negli spogliatoi gli animi rimanevano accesi, il DDG era costretto a decretare il termine della gara; inoltre, lo stesso veniva scortato dai Carabinieri intervenuti sul posto, fino all’ingresso dell’autostrada a tutela della sua incolumità. Tutto ciò premesso,

PQM

il Giudice Sportivo Territoriale infligge ad entrambe le società, Quadrelle e La Nuova Vapor Domicella, la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0/3; infligge la squalifica per n. 4 gare effettive per quanto in narrativa ai calciatori seguenti: Napolitano Stefano, Gaglione Sebastiano e De Lucia Agostino della società Quadrelle, e stessa sanzione ai calciatori della società La Nuova Vapor Domicella che di seguito si riportano: Cappelluccio Antonio, Sepe Claudio e Santangelo Antonio, infligge inoltre l’ammenda di euro 60,00 ad entrambe le compagini, infine, commina alla società Quadrelle l’ulteriore ammenda di euro 80, per la mancata custodia che ha permesso l’ingresso dei sostenitori sul terreno di gioco, e per l’ingresso di uno di essi che si recava dal DDG insultandolo e minacciandolo con veemenza

  
  

  
  
>