BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 aprile 2018

PONTE-BAIANO 3-1.I granata dicono addio ai play off

  
  

Addio play off. Per il Baiano la sconfitta in casa del Ponte chiude una stagione molto positiva contrassegnata da una salvezza in anticipo e da un sogno tenuto in piedi fino a centottanta minuti dalla fine del torneo.
Giù il cappello per la squadra di Santaniello che dopo uno sforzo notevole non ne ha avute più ed ha alzato, con onore, bandiera bianca.
Una vittoria in casa del Ponte poco avrebbe cambiato rispetto alla conquista del quinto posto per via del distacco dei dieci punti (con la seconda e tra la seconda e la terza in classifica). Quanto costruito nel primo anno di gestione D’Avanzo, ovviamente, non può altro che rappresentare il primo tassello per ripetersi e migliorare già nella prossima stagione. A cominciare dalle conferme. Di questo, ovviamente, se ne discuterà più in avanti.
La gara di Ponte finisce tre a uno per i locali. Il Baiano è a corto di effettivi e si presenta in terra beneventana solamente con tredici effettivi. Scelte obbligate per Santaniello che opta per il 4-2-3-1. Davanti a Spirito ci sono Rastiello e Cozzolino sugli esterni con Carifi e Monda centrali difensivi. A centrocampo Madonna e Sgambati. In attacco l’ex tecnico del Nola schiera per la prima volta tutti e quattro i terminali offensivi. Di Meo, Falco e D’Avanzo giocano dietro a Ricchiuti.
Le ambizioni salvezza della compagine di casa premiano verso lo scadere della prima frazione di gioco quando Moraturolo e Fusco nel giro di centoventi secondi firmano il doppio vantaggio. Il Baiano reagisce in apertura di ripresa è con Falco accorcia le distanze. La compagine si casa mette il timbro sull’incontro poco dopo con Varricchio. Finisce tre a uno.

  
  

  
  
>