BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 aprile 2018

MUGNANO ’18. Ecco come Colucci vuole coinvolgere Bianco e Vasta nella sua eventuale amministrazione comunale

  
  

Giovanni Colucci vuole tutto, ma anche tutti al suo fianco. Il candidato sindaco di Nuova Alleanza Popolare non disdegna affatto dalla volontà di veder fuori dai giochi il sindaco uscente Nicola Bianco. Quello dell’ex fascia tricolore, nei confronti del primo cittadino in carica, è un vero e proprio pressing, in atto, per cercare di strappare il si di convincimento. Una strategia vincente che dura da circa un ventennio e che ha visto Bianco, proprio accanto a Colucci, candidarsi prima a consigliere comunale nel 2006 (eletto vicesindaco) e nel 2008 e 2013 (vincendo) in qualità di sindaco del paese. Della sua volontà di ritirarsi (e magari restare dietro le quinte) non ne vuole proprio sentir parlarne Giovanni Colucci, che anche in seguito all’incontro a quattr’occhi avuto con il sindaco uscente nei giorni scorsi, non rinuncia alla sua opera (perpetuante) di convincimento. Fino al prossimo dodici maggio Colucci farà di tutto per portare nella sua lista Nicola Bianco. Caso contrario prenderà in considerazione una seconda opzione. Il candidato a sindaco di Nuova Alleanza Popolare, infatti, tenendo fede ad una sua dichiarazione (“Il comune di Mugnano del Cardinale non potrà fare almeno dell’esperienza di Nicola Bianco, anche in considerazione del fatto che ha guidato l’ente nel più difficile periodo della sua storia, contrassegnato da un consistente taglio ai trasferimenti statali e regionali”), sarebbe pronto comunque a coinvolgere Nicola Bianco nella sua eventuale futura amministrazione comunale. Per lui, ed anche per l’altro ex sindaco Matteo Vasta, infatti, Colucci avrebbe pronti due assessorati esterni. Due componenti che andrebbero a dare linfa e qualità, oltre a conferire esperienza, ad un esecutivo che secondo i proclami di Colucci dovrebbe essere operativo a trecentosessanta gradi, dinamico e fungere da impulso per tutta l’azione amministrativa. Un Colucci, insomma, che sarebbe pronto già a mettere in campo un ritmo elevatissimo per l’azione amministrativa. Nel frattempo la triade Colucci-Bianco-Vasta viene ritenuta dall’aspirante sindaco un passaggio fondamentale per aprire una nuova stagione politica amministrativa a Mugnano del Cardinale.

  
  

  
  
>